Accedi al sito
Serve aiuto?

PRESTAZIONI

ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA, CHIRURGIA ORTOPEDICA


ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA, CHIRURGIA ORTOPEDICA
 

L'ortopedia si occupa di prevenire e curare alterazioni anatomiche e funzionali dell'apparato locomotore, come displasie congenite e difetti di allineamento scheletrico.

La traumatologia si occupa del trattamento delle lesioni traumatiche, come fratture, lussazioni, lesioni tendinee, legamentose e muscolari.

La gestione del reparto di ortopedia è affidata a medici veterinari del gruppo “Ortopedia Veterinaria” che offrono una consulenza specialistica (www.ortopedia-veterinaria.it).

Le prestazioni offerte sono:

  • visita ortopedica per zoppia;
  • visita ortopedica del cucciolo con studio radiografico per la diagnosi precoce della displasia di anche e gomiti;
  • studio radiografico per certificazione ufficiale displasia anche e gomiti con invio alla centrale di lettura FSA (Fondazione Salute Animale);
  • trattamento della rottura del legamento crociato con TPLO (osteotomia livellante del plateau tibiale);
  • trattamento della lussazione di rotula ( solcoplastica, trasposizione della cresta tibiale, osteotomie correttive di femore e tibia);
  • trattamento delle deformità scheletriche;
  • infiltrazioni articolari con PRP o acido ialuronico nel paziente artrosico;
  • artroscopia diagnostica o operativa di spalla, gomito e ginocchio;
  • trattamento chirurgico per la displasia dell’anca nel cucciolo ( DPO duplice osteotomia pelvica e sinfisiodesi);
  • trattamento delle fratture mediante fissazione interna (osteosintesi con placca) ed esterna (fissatore esterno).

La diagnosi precoce di patologie articolari del cucciolo, in particolar modo quello di razze medio-grande, ci consente di migliorare la sua qualità di vita mediante trattamento chirurgico mirato e tempestivo. 

La visita del cucciolo viene normalmente consigliata dai 4 ai 5 mesi e mezzo.

Il paziente con zoppia richiede un’attenta valutazione clinica da parte medico veterinario ortopedico ed un esame radiografico mirato in sedazione per poter trattare la patologia nel modo corretto ed evitare lo sviluppo di artrosi. 

Prima di ogni intervento chirurgico i nostri pazienti vengono attentamente valutati dagli anestesisti e cardiologi con l’obiettivo di lavorare in cooperazione tra reparti e in massima sicurezza.

Il paziente con frattura traumatica nella nostra struttura viene gestito dapprima dall’unità di pronto soccorso e terapia intensiva poi, una volta stabilizzato, viene mandato in chirurgia per provvedere alla fissazione delle fratture.